Glossario di Voga alla Veneta: G (Galana) –›› M (Morto de aqua)


Galana
Grosso pezzo di legno ben fissato in coperta sull'asse longitudinale delle barche tipo bateli.

Gal˛n
Tavola del fasciame laterale che si unisce al fondo della barca.

Gal˛n (del sanc˛n) (Vedi C˛mio del sanc˛n)

Gambo
╚ questa la parte inferiore della forcola che va inserita nelle barche.

Ganser
L'uomo che aiuta l'attracco della gondola servendosi di un bastone con gancio.

Ganso
Trattasi del il bastone di cui si serviva il gansŔr per l'attracco, anche “mesomariner”.

Gansega
Festeggiamento tenuto comunemente in squero e offerto in occasione del varo dal proprietario della nuova imbarcazione.

Ghebo
Piccolo canale naturale della laguna che rimane transitabile anche con la bassa marea. Non segnalato da bricole. Solitamente con andamento tortuoso.

Giron
La parte mezzana del remo, quella che nella vogata si appoggia sul morso della forcola.

Gnoca
Protuberanza, nodo sporgente da una tavola.

Gondolier de casada
Gondoliere al servizio di una famiglia.

GranbasÓn
QualitÓ di m˛gano.

Imbarcar (Ingondoar)
Imbarcare cose e/o persone su di un'imbarcazione. Inarcamento di una tavola.

Imbragar
Mettere in condizione un imbarcazione di essere sollevata tramite corde o cinghie.

Immusonarse
Voce che indica l'abbassarsi della prua della barca.

Impasso
Quando un imbarcazione ostacola scorrettamente un altra.

Impegolar
Dare la pece (pÚgola) nel chimento.

Impenolar
Fissare qualcosa con cunei di legno. In termini di regata fissare le forcole (vedi anche penola).

In busa
Nella buca; il posto pi¨ sfavorevole di partenza in una regata.

Incassonarse
Eccessivo sprofondarsi della barca nell'acqua dovuto alla vogata troppo pesante dei rematori.

Incassonada
Per l'eccessivo peso dell'equipaggio spostato verso poppa.

In cinque via
Recuperare lo scarroccio dovuto alla marea o al vento.

InciodÓrse
Perdere la velocitÓ.

InconcolÓ
Sta ad indicare il curvarsi di una tavola nel senso della larghezza.

Incontrarse in barca
Star bene insieme in barca, formare una coppia che va d'accordo. Buona sintonia tra gli elementi di un equipaggio.

Intressarse
Manovrare male in modo da finire con l'imbarcazione di traverso.

IntressÓr la barca
Mettere la barca di traverso, azione voluta per danneggiare gli avversari.

De tresso
Di traverso

Lai
 Indica il fianco di una imbarcazione; nella gondola indica la fiancata destra. Vogatore posizionato lato poppa, escluso il poppiere.

 Dare el lai: avere la barca sbandata verso destra.

 Eser a lai roverso: avere la barca innaturalmente sbandata verso sinistra, a causa del peso mal distribuito dei passeggeri; inteso quale difetto di costruzione.

 Ligarse a lai: legarsi al fianco di una barca.

 Forcola da lai: le forcole della banda pope, esclusa la poppiera.

LÓrese
Larice, tipo di legname.

Levar (piar) el numero
Sorteggiare il numero della corsia di partenza della regata.

Il sorteggio viene compiuto perchÚ nelle regate lagunari per la corrente, il vento, le onde o qualche altro motivo, c'Ŕ sempre un po' di differenza tra il correre in una corsia o in un'altra.

Levar via
Allontanarsi vogando rapidamente, in senso figurato sbrigarsi.

Ligar
Legare. Si dice pi¨ che altro del morso della forcola quando impedisce la libera manovra del remo. Voce analoga a pišegar.

Linea de acqua
Linea del galleggiamento.

Machina
Il palco che viene eretto per la Regata Storica su un galleggiante davanti a Ca' Foscari; davanti a esso c'Ŕ la linea dell'arrivo e vi montano i regatanti per ricevere le bandiere; oltre alla giuria sulla Machina trovano posto le massime autoritÓ cittadine e gli ospiti illustri.

Magagna
Cosý viene denominata qualsiasi imperfezione che si riscontra nell' imbarcazione.

Magnar el remo (Vedi cavarse i remi)

Magra de aqua
Altezza minima della marea. Il contrario di colma de aqua.

Maio (magio, majo ) da calcar
Cosý chiamasi quel martello cilindrico di legno duro, a estremitÓ piatte, che i calafati usano, battendo con esso sui feri da calcar per fissare la stoppa nelle fessure (vedi anche Calafatar).

Maistra
Ciascuna delle tre costole fondamentali che sono dette di mezza barca, di prua e di poppa.

Malanni
Far danni.

Mancoli
Pezzi di legno quadrangolari sporgenti, a prua ed a poppa, oltre il bordo ed ai quali si legano i cavi di ormeggio. I mÓncoli sono a volte anche esagonali o rotondi.

Manina (Vedi Cˇdego)

Masa, mazza (Vedi Falca)

Mas˛ca (Vedi in Fero, Fero a mas˛ca)

MenÓi
I sanc˛ni che inferiormente si innestano sull'asta di prua sulle barche maggiori, le loro estremitÓ superiori sono i mÓncoli.

Meza consa (Vedi Fatura)

Meza gola (Vedi Galana)

MezarÝa
Asse longitudinale di un'imbarcazione, che divide lo scafo in due parti uguali e simmetriche.

Misura de metÓ fondo
╚ quella misura che indica la lunghezza di mezza piana.

Molente, mogia
Cosý Ŕ indicata la corrente quando ha forza minore. Scegliere il percorso dove la marea (la corrente) ha forza minore.

Morso
Invaso della forcola dove si appoggia il remo.

Morto de aqua

 Fase mensile della marea, corrispondente al primo o all'ultimo quarto di luna, nella quale in laguna la differenza fra minima e massima Ŕ molto ridotta.

 La fase di stanca della marea. Quei pochi minuti tra le due fasi di dosana e cevente e viceversa.

Morto in aqua
Vogata, senza velocitÓ, senza brio.





VogaVenezia.com Voga Venezia
marea Marea       meteo Meteo
Aggiungi VogaVenezia.com ai preferiti!
Segnalibri